Chi è il Notaio?

Chi è il Notaio e cosa può fare per Voi?

Notaio Bonomo Torino

Notaio Bonomo Torino – Studio Notarile 

Il Notaio o nell’antica dizione di “Notaro” (dal latino “notare” ossia annotare o prender nota) è un libero professionista esercente una pubblica funzione.

Il Notaio è un pubblico ufficiale al quale è affidata la funzione di garantire la validità dei contratti e più in generale, dei negozi giuridici, attribuendo pubblica fede agli atti e alle sottoscrizioni apposte alla sua presenza.

L’Atto Notarile, ossia il documento redatto dal Notaio con tutte le prescritte formalità di legge, garantisce la legittimità dello stesso atto e anche del negozio giuridico che contiene, oltre ad avere un suo valore probatorio anche in giudizio.

La definizione classica di Notaio si riferisce meglio al cosiddetto notaio latino, che è presente in tutti i paesi di “Civil Law” con l’eccezione dei paesi nord-europei. Nei paesi di “Common Law” invece le funzioni del Notaio sono generalmente svolte da un avvocato. In questi paesi non esistono documenti di pubblica fede, perchè tutti i documenti fanno fede fino a sentenza contraria.

È comunque prevista la figura del Public Notary che, a differenza del Notaio Latino, ha solo il compito di autenticare le firme, senza garantire anche il buon esito dell’operazione e controllare il contenuto del documento sul quale sono state apportate le firme.

L’Atto Notarile è un atto pubblico, in quanto il notaio, apponendovi la sua sottoscrizione e l’impronta del suo sigillo, gli attribuisce “Pubblica Fede” a tutti gli effetti di legge.

Il Notaio è anche colui che per conto dello Stato ha la funzione di accertare l’identità delle parti e attribuire pubblica fede a quanto stipulato avanti a lui. Il Notaio compie un vero e proprio controllo di legittimità degli atti e cura tutti i successivi adempimenti, tra cui la corretta registrazione e trascrizione nei pubblici registri. Inoltre, il Notaio è delegato anche alla riscossione delle imposte relative agli atti notarili e alle scritture private da lui autenticate.

L’atto pubblico è anche detto “Rogito” che è propriamente un “Atto di Notaio” in quanto non si tratta di un semplice atto sottoscritto dalle parti, bensì di un atto che è stato redatto dal notaio riducendo nella forma giuridica più appropriata la volontà delle parti; l’atto si perfeziona solo con la firma del Notaio.

Anche nelle scritture private autenticate, il Notaio non si limita solo ad accertare che le parti abbiano apposto le sottoscrizioni in sua presenza, ma effettua un controllo di legittimità e cura tutti gli adempimenti successivi. E’la stessa legge che impone al Notaio di curare questi adempimenti.